Cava de’ Tirreni – Casa Apicella ai migranti? Niente di più falso!

0

CASA APICELLA DESTINATA AL PROGETTO “DOPO DI NOI”
Totalmente infondate le notizie apparse su quotidiani locali e circolate in città, riguardo la presunta ospitalità di migranti nel complesso di Casa Apicella, in via Carlo Santoro, località San Lorenzo.
Queste notizie sono totalmente false – affermano il capogruppo del Pd. Giuliano Galdo e il Consigliere Annetta Altobello – prive di ogni fondamento e sono create ad arte solo per disorientare i cittadini da parte di chi ha l’esclusivo interesse di non far conoscere la verità dei fatti. Il Sindaco Servalli e l’Amministrazione tutta, hanno più volte chiarito quali sono le intenzioni e le finalità che devono sottendere all’eventuale accoglienza di migranti. Certamente Casa Apicella non potrà avere una tale destinazione perché è un immobile che rientra nel progetto di recupero finanziato dai fondi europei “PIU Europa” e l’Amministrazione Servalli ha chiesto alla Regione di destinare Casa Apicella quale primo esempio regionale e non solo, di struttura assistita per il “Dopo di noi”, un progetto di altissimo valore sociale in favore delle persone con disabilità grave, prive di sostegno familiare. Ciò rendono ancor più grave questi beceri tentativi di speculare politicamente su argomenti seri che investono la dignità, sia di quanti fuggono da carestia e guerre, che delle stesse città chiamate ad ospitarli

Vuoi ricevere sul tuo smartphone notizie come questa ed essere sempre aggiornato su Cava de’ Tirreni? Scarica gratuitamente Cavasmart, la prima applicazione sulla città di Cava de’ Tirreni!

Se hai Android clicca quì!

Se hai Apple clicca quì!

Share.

About Author

Comments are closed.