Fonte: Testata Giornalistica Positanonews.it

Cava de’ Tirreni Deruba la compagna della carta del reddito
Aveva derubato la sua compagna della carta del reddito di cittadinanza, poi anche del telefono cellulare, per evitare l’intervento della polizia. Per lui ci sarà il processo con il giudizio immediato, a due settimane dal suo arresto, così come richiesto dalla Procura di Nocera Inferiore. L’imputato, L.V., 48enne di Cava de’ Tirreni e difeso dall’avvocato Giovanni Gioia, risponde di rapina aggravata ma anche di aver violato la sorveglianza speciale. I fatti risalgono alla fine dello scorso luglio, quando dal telefono della vicina di casa, una donna allertò la polizia spiegando di essere stata prima aggredita e poi rapinata dal compagno. Stando alle accuse …



Scarica GRATIS l’app per ANDROID

Scarica GRATIS l’app per IOS

Ricevi GRATIS le notizie su WHATSAPP

Iscriviti GRATIS al nostro canale TELEGRAM

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Se pensi che questa notizia possa essere interessante, condividila!