Messaggi del sindaco – TRE GIORNI DI: BUONGIORNO CERAMICA

0

TRE GIORNI DI: BUONGIORNO CERAMICA

Tre giorni di arte, eventi, mostre, laboratori, itinerari, workshop, da venerdì 17 a domenica 19 maggio, per “Buongiorno Ceramica 2019, Cava de’ Tirreni, Città della Ceramica”, l’iniziativa promossa da AiCc, Associazione Italiana Città della Ceramica in tutte le 40 Città di antica tradizione ceramica d’Italia.
L’Amministrazione Servalli, in collaborazione con Matres, Associazione Pandora e i Ceramisti di Cava de’ Tirreni, ha organizzato tre giorni intensi di iniziative.
Si parte venerdì 17 al Complesso Monumentale del Monastero di San Giovanni, al Borgo Grande, alle ore 18,00, con l’apertura ufficiale di “Buongiorno Ceramica” ed il taglio del nastro da parte del Sindaco Vincenzo Servalli. All’interno del monastero, l’esposizione openair “il giardino, la flora e la fauna”; “I canti del mare”, arte, musica e spettacolo a cura di Elia Tamigi con la danzatrice Alba Pagano; “Argilla Sabbia e Diamanti “ a cura di Antonio Perotti; minipersonali ed esposizioni libere degli artisti.
Sabato 18 maggio, al Centro per l’Artigianato Digitale di viale Crispi, alle ore 10, il Sindaco Servalli e l’Assessore regionale Valeria Fascione, apriranno il programma che prevede la presentazione del progetto “Cava Città della ceramica”, cura dell’ arch. Francesco Santoro; la presentazione del Matres Week a cura dell’Associazione Pandora “Progetto Con Cura” e del Maker Fest Campania a cura di Medaarch –Mediterranean fablab; seguiranno il Family Clay laboratorio di ceramica per bambini e genitori con i ragazzi di PandoraAbility e le Artiste ceramiste dell’Associazione Pandora; l’introduzione al Bar Code Clay, a cura di Silvia Barrios e il Workshop di Paperclay, a cura di DornaAbyak e Mariangela Aragào.
Lungo il Borgo Grande dell’antico corso porticato Umberto I, dalle ore 17 alle 20, in scena i laboratori didattici di ceramica per adulti e bambini, a cura delle Artiste ceramiste, Elia Tamigi, Maria Assunta Sarno, Anna Sessa e Carla Sorrentino e i laboratori didattici con “forni raku” e “torni”, a cura dei Ceramisti Giuseppe Cicalese, Gaetano Branca, Stefania Saturnino e Sasà Sorrentino.
Gran finale domenica 19 maggio. Si comincia alle ore 10 con “Passeggiata alla scoperta di Antiche ceramiche – Itinerari di ambiente”, con partenza da piazza Trezza di Passiano, a cura del CAI e dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo, con la guida di Lucia Avigliano tra le bellezze dell’antico borgo frazionale e le opere ceramiche custodite nella chiesa del Santissimo Salvatore che affonda le radici nell’anno mille. Al corso Umberto I, dalle ore 10,30 alle 13 e dalle 17 alle ore 20, bambini e adulti potranno conoscere la ceramica e divertirsi con l’argilla con i laboratori didattici a cura delle ceramiste Elia Tamigi, Maria Assunta Sarno. Anna Sessa, Carla Sorrentino e i forni raku e torni, a cura di Giuseppe Cicalese, Gaetano Branca, Stefania Saturnino e Sasà Sorrentino. Al Centro per l’Artigianato digitale, dalle ore 11 alle 13, Laboratori didattici per bambini ed adulti a cura dell’Associazione Pandora e del Liceo Artistico A. Galizia di Nocera Superiore, Workshop di paperclay a cura di Dorna Abyak, e di stampante 3D a cura di Silvia Barrios. Al Complesso Monumentale di San Giovanni, alle ore 18, “Il Nuovo tempo della Ceramica Contemporanea: Guido Gambone / Andrea D’Arienzo e Giancappetti / Manuel Cargaleiro” a cura della dott.ssa Teresa D’Alessandro, alle ore18,30, incontro e conversazione sulla ceramica con Rino Mele, mentre allo slargo di corso Garibaldi, i ceramisti Giuseppe Cicalese, Gaetano Branca e Sasà Sorrentino, con l’utilizzo del forno in fibra, realizzeranno un’ opera di Daniele D’Acunto e Giuseppe Cicalese.

Fonte

Vuoi ricevere sul tuo smartpone notizie come questa ed essere sempre aggiornato su Cava de’ Tirreni? Attiva Gratis il Servizio Whatsapp o Scarica gratuitamente Cavasmart, la prima applicazione sulla città di Cava de’ Tirreni!

Se hai Android clicca quì!

 

Se hai Apple clicca quì!

Share.

About Author

Comments are closed.