OBBLIGO ALL’USO DEI SACCHETTI BIODEGRADABILI

0

OBBLIGO ALL’USO DEI SACCHETTI BIODEGRADABILI

Con Ordinanza sindacale n. 35 del 3 giugno 2016 è fatto obbligo a tutti gli esercenti di attività commerciali ed artigianali che operano sul territorio comunale, sia a posto fisso che itinerante, di fornire ai consumatori, per l’asporto delle merci acquistate, unicamente sacchetti conformi a quanto disposto dall’art. 2 del D.L. 25 gennaio 2012, n. 2, convertito in legge 24 marzo 2012, n. 28, ovvero che appartengano alle seguenti tipologie:
– SHOPPERS BIODEGRADABILI E COMPOSTABILI
– SHOPPERS RIUTILIZZABILI
La disciplina vigente non prevede alcun regime transitorio che consenta l’ulteriore utilizzo delle scorte di magazzino di sacchetti non conformi alla legge.
L’ordinanza prevede anche che tutti i cittadini effettuino il conferimento dei rifiuti della frazione organica mediante l’uso di sacchetti biodegradabili.
La commercializzazione dei sacchi non conformi alle suddette prescrizioni è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da 2.500 euro a 25.000 euro.
Con questa ulteriore Ordinanza – afferma il vice sindaco con delega all’Ambiente, Nunzio Senatore – così come già preannunciato, avvieremo una serie di controlli per verificarne l’attuazione. L’uso dei sacchetti in plastica, oltre ad un danno all’ambiente, comporta anche maggiori costi per lo smaltimento dell’umido”.

(Comunicati Stampa)

Share.

About Author

Leave A Reply