Una scelta in comune: attiva anche a Cava de’ Tirreni

0

15168784_1794101017481355_3971944565594994606_o

Da oggi, esprimersi sulla donazione di organi e tessuti, è ancora più facile. Presso i Servizi Demografici del Comune di Cava de’ Tirreni è stata attivata la procedura per la dichiarazione di volontà che sarà trasmessa in tempo reale al Sistema Informativo Trapianti, la banca dati del Ministero della Salute che raccoglie tutte le dichiarazioni rese dai cittadini maggiorenni.
Alla presenza del Sindaco Vincenzo Servalli, dell’Assessore alle Politiche Sociali, Autilia Avagliano, della Consigliera comunale, Marisa Biroccino, del dirigente del I Settore, Francesco Sorrentino e del Responsabile regionale Donazione Organi, Vincenzo Del Giudice, stamattina si è proceduto alla prima registrazione di consenso.
Abbiamo realizzato un altro punto del nostro programma elettorale – afferma il Sindaco Vincenzo Servalli – che ritengo fortemente qualificante, che segue un preciso indirizzo deliberato dalla Giunta nel mese di giugno scorso. Trasformare un evento così tragico e doloroso in una speranza per chi lotta per la vita è atto di assoluta generosità non paragonabile al altri. La nostra Amministrazione è impegnata a perseguire questo obbiettivo, promuovendo la donazione di organi attraverso anche la manifestazione del consenso in maniera semplice direttamente presso gli uffici comunali”.
Sono particolarmente soddisfatta – afferma l’Assessore Avagliano – perché si tratta di un atto di grande civiltà e sono certo che i cavesi daranno ulteriore prova di generosità e anche perché Cava de’ Tirreni è la quarta città della provincia, tra le prime in regione, ad aver attivato questa procedura direttamente presso l’anagrafe comunale”.

Share.

About Author

Comments are closed.