Fonte: Protezione Civile Cava

Diramato dalla Sala Operativa Regionale Unificata la proroga dell’avviso di Criticità Idrogeologica ed Idraulica Regionale di livello ORDINARIA (Codice colore GIALLO), previsti intensi fenomeni meteorologici a partire dalle ore 18.00 di oggi mercoledì 30 dicembre 2020 e per le successive 24 ore.

ATTIVATA PRESSO LA S.O.R.U. LA FASE OPERATIVA DI ATTENZIONE.

Su disposizione del Sindaco dott. Vincenzo Servalli, come previsto  dalle procedure del piano comunale di emergenza è stata attivata la Protezione Civile comunale per effettuare la vigilanza sul territorio comunale tesa alla verifica del regolare funzionamento del reticolo idrografico e dei sistemi di raccolta e allontanamento delle acque piovane, al controllo dei versanti con particolare fragilità per la possibilità di trasporto a valle, per effetto di ruscellamenti superficiali, di materiale solido.

Inoltre è stato disposto il controllo delle aree a rischio idrogeologico, individuate nei P.S.A.I. delle autorità di Bacino, delle zone depresse del territorio, dei sottopassi stradali, dei luoghi e della rete stradale prossima agli impluvi, canali e corsi d’acqua per possibili allagamenti, dei versanti incombenti sulla viabilità e su insediamenti abitativi per il possibile trasporto a valle di materiale solido o fango per effetto di dilavamenti superficiali profondi.

In relazione alla previsione di venti localmente forti, con possibili raffiche, è stata disposta la vigilanza delle aree alberate a verde pubblico e delle strutture soggette a sollecitazioni dei venti, si invitano i proprietari di gazebo, ombrelloni, dehors e coperture simili di mettere in sicurezza e controllare la tenuta di tali strutture.

Si invita la cittadinanza ad evitare di stazionare o transitare nel corso dei fenomeni atmosferici nei pressi di alberature e ad osservare particolare prudenza negli spostamenti.



Scarica GRATIS l’app per ANDROID

Scarica GRATIS l’app per IOS

Ricevi GRATIS le notizie su WHATSAPP

Iscriviti GRATIS al nostro canale TELEGRAM

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Se pensi che questa notizia possa essere interessante, condividila!